info@forteamgroup.it

+39 011 0015516

 Info sui nostri distributori DPI ed Utensili

for-meal
Il tuo ristorante automatizzato

L’innovativo sistema di prenotazione e distribuzione automatica di piatti caldi

Tramite l’impianto automatizzato for-MEAL l’utilizzatore può scegliere e prenotare il proprio pasto attraverso l’utilizzo del proprio Tablet, PC, o Smartphone oppure tramite il funzionale TOTEM touch screen che può essere dislocato in azienda.

L’assortimento del menù completo di tutti i valori nutrizionali accompagnato da immagini del prodotto dànno all’utente la massima fiducia nel prenotare le varie portate.

Nelle versioni ‘allestite’ l’impianto viene fornito completo di un arredamento moderno ‘attrezzato’ per il contenimento delle posate, dei vassoi e tutto il necessario per il pasto.

FUNZIONAMENTO

Il funzionamento di for-MEAL è molto semplice e si può sintetizzare in 6 punti principali:

1. PRENOTAZIONE portate da parte del Cliente
2. INVIO “COMANDA” di tutte le prenotazioni al “Centro cottura”
3. “VEICOLAZIONE” delle pietanze preparate presso la locazione
4. CARICA NEI DISTRIBUTORI delle pietanze prenotate da parte del ‘gestore’
5. PRELIEVO PRODOTTO dai distributori da parte della Clientela
6. FATTURAZIONE pasti e/o incasso

Prenotazione da Totem touch screen

01-totem

Prenotazione dal web (server online)

for-MEAL offre all’utilizzatore la funzionalità di prenotazione via web attraverso un collegamento sicuro raggiungibile da qualunque postazione PC o da tablet e/o smartphone.

Tramite questa funzionalità web server è possibile attivare anche l’opzione ‘remote payments’.

Questa particolare funzionalità permette all’utente di gestire il proprio credito in modalità ‘virtuale’ consentendogli di ‘scalare’ l’importo del pasto dal Badge Aziendale o dalla chiave elettronica senza utilizzare nessun tipo di transazione bancaria (se previsto).

02-menu-web

Interfaccia utente

03-prenotazione

1. HOMEPAGE – Il software installato a bordo del Totem Touch Screen piuttosto che quello disponibile sul web, offre all’utilizzatore una comoda interfaccia che ne semplifica l’utilizzo (il ‘gestore’ del servizio potrà avere a disposizione una finestra nella quale potrà inserire in homepage anche un videoclip pubblicitario o informativo – optional).
04-totem-home

2. RICONOSCIMENTO – Questa ‘schermata’ è quella che invita l’utilizzatore a farsi riconoscere tramite il sistema adottato dal gestore. È possibile utilizzare un supporto di fidelizzazione standard come ‘chiavi e/o CARD vending’, piuttosto che le CARD o i Badge aziendali che utilizzano gli utenti dell’azienda in cui si effettua il servizio (in questo caso è necessario utilizzare un lettore specifico).
05-totem-riconoscimento

3. CALENDARIO – Una volta riconosciuto l’utente (sul web l’utente disporrà di username e password personalizzate – sul totem basterà inserire il badge aziendale) apparirà questa ‘schermata’ che gli permetterà di scegliere il giorno in cui si vuole prenotare. Il gestore può decidere per quanti giorni permettere all’utenza di prenotare preventivamente.
06-totem-calendario

4. MENÙ – Una volta deciso il giorno di ritiro della prenotazione, apparirà questa ‘schermata’ che visualizza le portate che si possono prenotare con il relativo prezzo e valore nutrizionale. Il gestore potrà inserire sia i prezzi che le immagini delle portate arricchendole dei valori nutrizionali.
06-totem-menu

5. SELEZIONE PORTATE – Dopo aver selezionato tutte le portate, i valori nutrizionali nella barra inferiore si sommano, e si evidenzia anche il totale del costo nella colonna PRENOTAZIONE. Il gestore può cambiare autonomamente qualunque dato riferito ai prezzi – immagini – informazioni nutrizionali attraverso il pannello di controllo online.
07-totem-conferma

6. RIEPILOGO ORDINE – In questa ‘schermata’ viene visualizzato l’ordine delle varie portate e, nel caso di prenotazione dal totem, sarà disponibile una ricevuta – la funzione buono pasto è attivabile a discrezione del Gestore. Il Gestore a questo punto potrà scegliere a che ora far partire l’elenco delle ordinazioni al ‘Centro cottura’ per la preparazione delle pietanze.
07-totem-riepilogo

VENDING MACHINE
09-vending-machine

FORTEAM group S.r.l. fornisce alla propria Clientela un efficiente supporto tecnico post-vendita e, in fase di installazione, supporta il Cliente per tutto ciò che concerne l’installazione dei sistemi di pagamento e/o riconoscimento (badge aziendali – chiavi elettroniche – etc.). Segue il proprio Cliente nella configurazione dell’impianto, nell’installazione delle vending machine e del software gestionale di controllo e offre una formazione professionale al personale preposto all’utilizzo di for-MEAL.
10-vending-machine

RETE ASSISTENZA
FORTEAM group S.r.l. – attraverso le filiali strutture dei propri soci – offre un servizio post-vendita di massima efficienza e professionalità su tutto il territorio nazionale.
cartina_italia

SVILUPPO
Nell’ottica di offrire un prodotto all’avanguardia, sta sviluppando un’applicazione ‘mobile’ per la prenotazione da remoto, da installare sui vari supporti come smartphone – tablet, etc.; questa app sarà utilizzabile sulle piattaforme più comuni: Apple iOS, Android, Windows Phone, etc.
11-app

IL MERCATO
Gli Italiani spendono in media ogni anno 220 Miliardi di Euro in alimenti
Di questi 220, ben 70 vengono spesi per pasti consumati fuori casa.
Negli ultimi 10 anni i consumi alimentari fuori dalle mura domestiche sono aumentati del 14% e oggi incidono per circa il 30% sul totale della spesa.
12-cibo-outdoor

12 milioni di Italiani mangiano fuori casa abitualmente a pranzo e 3 milioni anche a cena. La tendenza è molto chiara e marcata e porterà, secondo le previsioni, ad una percentuale vicina al 50% entro i prossimi 8/10 anni.
Oltre 100.000 ristoranti/pizzerie e 160.000 bar, questa è la mappa dei 260.000 esercizi pubblici in Italia che fatturano quasi 60Miliardi di Euro cioè l’85% del totale dei consumi fuori casa. I restanti 10/12 Miliardi di Euro, vengono serviti nelle mense. 2 Miliardi di Euro è la cifra del comparto Vending che opera attraverso la gestione dei distributori automatici e che sta crescendo del 12% all’anno!

La ristorazione fuori casa in Italia è in continua crescita e rappresenta circa un terzo del totale dei consumi alimentari. Per ogni euro speso in casa si spendono 50 centesimi fuori dalle mura domestiche. Il mercato della ristorazione fuori casa vale quasi 70 miliardi di euro a fronte di un mercato globale di circa 215 miliardi di euro. Oltre l’80% del fatturato viene fatto dai 225 mila pubblici esercizi (ristoranti, pizzerie, bar, discoteche, etc) per un totale 58 M euro. Circa 9/10 miliardi di euro sono realizzati tramite la ristorazione collettiva e circa 2/3 miliardi di euro tramite la distribuzione automatica. L’abitudine a consumare fuori casa cresce in linea con il cambio repentino degli stili di vita che riducono i tempi di pausa canonici e vedono le persone in continuo movimento. Ogni giorno circa 12 milioni di italiani pranzano fuori casa e circa 3 milioni consumano anche la
cena. Si calcola che entro 10 anni i consumi fuori casa cresceranno del 14-15%.

Comments are closed.